17 – LA COMUNICAZIONE – se sappiamo come funziona possiamo gestire le risposte

Volumetti

 

17   La comunicazione

In questo Volumetto faremo una passeggiata sul veicolo che trasporta le manifestazioni della relazione umana, cioè la Comunicazione verbale e quella non verbale.

Noi comunichiamo non soltanto con le parole ma anche con i gesti, l’espressione del viso, l’inflessione della voce, il ritmo e la cadenza delle parole. Spesso non siamo coscienti di cosa stiamo comunicando, e chi dovrebbe capire il messaggio potrebbe non dargli un’interpretazione esatta. Dovremmo pensarlo quando assaltiamo gli altri sentendoci fraintesi.

Saper leggere i messaggi non verbali, può servire a pianificare il comportamento finalizzato al raggiungimento di un obiettivo, può aiutare a predire i possibili comportamenti degli altri, e può indicare come dirigere produttivamente le risposte.

Dobbiamo aggiungere, che mentre è possibile mentire con le parole, difficilmente possiamo farlo con il linguaggio non verbale. Il successo nelle relazioni è determinato anche dal conoscere ciò che l’altro non vorrebbe far sapere.

Capite quindi, come sia importante imparare l’arte del comunicare: saper scegliere i messaggi da inviare, sapere cosa diciamo anche senza parlare, e saper rispondere a­ ciò che l’altro non dice. A volte ciò che non si dice, è condizionante e distruttivo più di uno schiaffo o di un insulto.

Nel Volumetto sono descritte le strategie per gestire il fenomeno della comunicazione umana che sono alla base di ogni relazione soddisfacente.

17 Communication

In this booklet we will take a walk on the vehicle as the manifestations of human relationship that is, verbal communication and non-verbal.
We communicate not only with words but also with gestures, facial expression, and the inflection of the voice, the rhythm and cadence of the words. Often we are not aware of what we are communicating, and who should understand the message could not give exact interpretation. We should think when we have risen others feeling misunderstood.
Knowing how to read the non-verbal messages, can be used to plan the conduct aimed at achieving a goal, it can help predict possible behaviours of others, and may indicate how to manage productively answers.
We must add, that while you can lie with words, we can hardly do it with the non-verbal language. The success in relationships is also determined by knowing what the other person would not want to know.
You understand then, how important it is to learn the art of communication: knowing how to choose the messages to be sent, to know what to say, even without speaking, and knowing how to respond to what the other says. Sometimes what is not said, and destructive conditioning is more than a slap or insult.
In volume strategies are described to manage the phenomenon of human communication that are the basis of every satisfactory report.

 

 

 

 

 

You may also like...